Senatomania, la Lega correrà da sola in Lombardia e Veneto?

Da giorni in rete gira la voce, leggi qui, ma adesso anche il quotidiano Italia Oggi rilancia la notizia. La Lega potrebbe correre da sola in Lombardia e Veneto, dove il PDL è certo di ottenere il premio di maggioranza. Così in queste due regioni la Lega parteciperà all’assegnazione dei seggi spettatati agli sconfitti, togliendone al PD.


  1. adam hayek

    Alla luce di questa nuova analisi di Sandro Brusco
    http://www.noisefromamerika.org/index.php/articoli/Il_porcellum_spiegato_alle_masse%3A_l%27effetto_soglia.#body
    non sono più tanto convinto che questa (che io stesso avevo perorato) sia una mossa giusta. Ciò che Brusco dice, in sintesi, è che se in regioni come la Lombardia o il Veneto né UDC né SA superano l’8%, i due partiti maggiori si ripartiscono il 100% dei seggi e per il PdL + Lega scatta un superpremio (ovvero ottengono un numero di seggi pari alla pct. “voti PdL” diviso “voti PdL + voti PD”: si parla del 66% e oltre dei seggi!!!). Non sono sicuro che mandando la Lega per conto suo (a superare l’8%) e prendendo come CdL “solo” il 55% si otterrebbero più seggi. Occore provare le due simulazioni.

  2. adam hayek

    Alla luce di questa nuova analisi di Sandro Brusco su nFA:
    http://www.noisefromamerika.org/index.php/articoli/ Il_porcellum_spiegato_alle_masse%3A_l% 27effetto_soglia.#body
    non sono più tanto sicuro che la mossa di correre separati dalla Lega in Lombardia e Veneto, di cui si parla su Italia Oggi e che io stesso avevo perorato giorni addietro, sia positiva per il PdL.
    Ciò che Brusco dice, in sintesi, è che se, come probabile, in regioni come la Lombardia o il Veneto né UDC né SA supereranno l’8%, i due partiti maggiori si ripartiranno il 100% dei seggi e per il PdL + Lega scatterà un vero superpremio. Infatti PdL + Lega uniti otterranno un numero di seggi pari al rapporto tra i loro voti e il totale PdL + Lega + PD: si parla di circa il 66% dei seggi! E così in Veneto e nelle altre regioni dove PdL + Lega hanno una maggioranza netta.
    Non sono certo che mandando invece la Lega a correre (tatticamente) per conto suo e prendendo come PdL “solo” il 55% si otterrebbero più seggi. Dai dati della simulazione di Brusco sembrerebbe comunque di sì: se la Lega da sola in Lombardia ottiene circa il 10-11%, PdL + Lega ottengono 30 seggi se corrono separati e 29 se corrono uniti con il superpremio.
    Occore però testare con attenzione le due simulazioni, ovviamente tenendo conto che nel secondo caso (PdL e Lega separati) i seggi sarebbero pressoché CERTI (55% per PdL + quelli della Lega da sola), mentre nel primo caso (superpremio per PdL + Lega uniti) i seggi sarebbero INCERTI e legati al probabile, ma non certo, cattivo risultato in tali regioni di UdC e SA.
    Più in generale, il meccanismo del superpremio prefigurato da Brusco varrà per tutte le regioni in cui solo PdL e PD supereranno l’8%.

  3. antonellobarone

    da repubblica.it

    15:23 Calderoli: “Lega sola in Lombardia? Fantasie”
    “Come già precedente ribadito a riguardo devo ripetere, ancora una volta, che l’ipotesi, rilanciata oggi da alcune testate, per cui la Lega Nord possa correre da sola alle prossime elezioni politiche per quanto riguarda il Senato in Lombardia e in Veneto è totalmente priva di qualunque fondamento ed è frutto solo della fantasia disturbata dei giornalisti che si ostinano a scriverla e ripeterla”: lo dice Roberto Calderoli.




Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: