Casini correrà contro Berlusconi. Sbarramenti superabili con accordo con la Rosa Bianca.

A meno di contrordini dell’ultima ora domani Casini annuncerà di correre da solo contro Berlusconi e Veltroni. Pezzotta e Tabacci aprono al leader bolognese le porte di una alleanza a due Udc/Rosa Bianca con Casini candidato premier. I sondaggi danno all’aera di centro così composta sino ad un massimo del 7/8% con buone possibilità di superare lo sbarramento al senato in diverse regioni, divenendo decisivi nella aggiudicazione del premio di maggioranza regionale. Il movimento di Ferrara appare dunque sempre più strategico per Berlusconi in un’ottica di sottrazioni di voti al centro.  Aumentano i rischi per il leader azzurro, ma anche la prospettiva  che un eventuale vittoria si tramuti in  un cappotto politico senza precedenti, con un eventuale governo blindatissimo, privo anche di una area moderata e cattolica. L’offerta elettorale si delinea sempre con maggior chiarezza. E Berlusconi apparea nonstante le due notizie di oggi dell’accordo PD-IDV e della mancanta allenza PDL-Udc ancora in una condizione numerica e tattica di estremo vantaggio.  




    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...



%d blogger cliccano Mi Piace per questo: